Come creare un blog, la mia GUIDA GRATUITA con tutti i servizi necessari

 

Disclaimer: attenzione, questo articolo contiene affiliate links, per cui ad ogni click o vendita mi sarà accreditata una percentuale di guadagno dalle aziende pubblicizzate. Per voi non cambia nulla, per dubbi o chiarimenti vi invito a leggere la normativa sui cookie, buona lettura.
| N.B: l’articolo è in continuo aggiornamento, per cui potete trovare sempre nuovi tips aggiuntivi.
| Clicca qui per leggere l’articolo in lingua inglese.

Eccomi qui, in queste settimane in tanti mi avete chiesto dei chiarimenti in merito all’argomento di oggi, dunque torno a scrivere (con molte altre informazioni aggiuntive) sui blog.

In questo articolo vi spiegherò, passo dopo passo, come crearne uno e quali strumenti e servizi utilizzare per la nascita del vostro blog.

Negli articoli precedenti, riferendomi a chi già possiede un blog (o un sito web), ho parlato della mia scelta di creare un blog personale che parlasse principalmente di dettagli fotografici e della possibilità di monetizzarlo grazie alla piattaforma Shareasale.

Oggi invece, mi rivolgo a tutti coloro che hanno intenzione di creare (o di ricominciare di nuovo) un proprio sito web, un portfolio fotografico o semplicemente un blog che parli delle vostre passioni. Che la vostra passione sia viaggiare, fotografare, scrivere o cantare, non ha importanza. Il procedimento per la creazione di un blog o di un sito web è lo stesso per tutti, dunque non ci resta che elencare in ordine, tutte le tappe fondamentali che vi porteranno alla nascita del vostro blog.

Per prima cosa, ci tengo a specificare che riferendomi a blog o siti web, intendo principalmente tutti quei siti con dominio di primo livello (es: www.iltuonome.it/com/eu ecc).

  • Dunque, iniziamo con il primo step?

Il primo passo da fare per chi comincia da zero, è scegliere un hosting che avrà il compito di ospitare il vostro sito web. La mia scelta ricade su quattro di questi hosting utilizzati in tutto il mondo, a mio avviso tra più adatti e performanti per creare un sito web o blog:

  1. SiteGround: tra i più economici e veloci, offre tre diversi piani di abbonamento (il primo parte da 3,95 euro al mese con l’aggiunta del dominio in regalo per il primo anno con assistenza 24 ore su 24). Per maggiori info su questo servizio di hosting clicca qui.
  2. BlueHost: anch’esso economico e veloce con diversi piani di abbonamento (anche qui il primo parte da 3,95 dollari al mese). Questo è uno degli hosting mondiali più utilizzati per la creazione di blog sia in Italia che all’estero.
  3. WPEngine, un provider inglese (molto diffuso anche in Italia) ed anch’esso offre tre piani di abbonamento (il primo però, parte da 35 dollari al mese e comprende tantissime funzionalità e servizi). Per maggiori info su questo servizio di hosting clicca qui.
  4. Weebly anch’esso super top, offre anche la possibilità di creare un blog o sito web gratuito con dominio di secondo livello o la possibilità di scegliere tra tre diversi piani di abbonamento (il primo parte da 7 euro al mese) per la creazione di un sito web con dominio di primo livello (es: www.iltuonome.it/com/eu ecc).
  5. HostGator, hosting con tantissime recensioni positive sul web, anch’esso offre tre piani di abbonamento (qui il primo parte da 2,75 dollari al mese).



  • Secondo step, scegliere la piattaforma.

Una volta scelto l’hosting, il secondo step è scegliere la piattaforma con cui creare il vostro blog. Se ad esempio, create un indirizzo email con Gmail allora la piattaforma che la ospiterà sarà Google, e così via. Anche qui, la mia scelta delle piattaforme migliori per creare un blog, portfolio o sito web ricade su:

  1. WordPress è, forse, la piattaforma più utilizzata al mondo per la creazione di blog e siti web. Presenta un’interfaccia molto intuitiva e ben organizzata e tantissimi temi (anche gratuiti) adattabili al vostro blog.
  2. Weebly è una piattaforma molto efficente per la creazione di blog. Quello che mi piace di Weebly è la vasta gamma di temi grafici dal look professionale e la possibilità di avere anche un piano di hosting molto valido oltre che la possibilità di ospitare il blog nella sua piattaforma.
  • Terzo step, scegliere il tema adatto al vostro blog.

Una volta creato il blog, non vi rimane che scegliere il design adatto al vostro blog, e quindi il tema che volete utilizzare per rendere il vostro blog unico. Per quanto riguarda l’aspetto del blog, esistono davvero tantissimi siti web che offrono una vasta gamma di temi, ma tra i più completi, affidabili, economici ed utilizzati in tutto il mondo sicuramente mi sento di consigliare questi:

  1. ElegantThemes è tra i più conosciuti al mondo e offre tantissimi temi per ogni tipologia di sito web o blog.
  2. MyThemeShop anche questo sito offre una vasta gamma di temi.
  3. Pretty Darn Cute Design sito web molto carino, adatto soprattutto ai temi per blog femminili.
  4. ThemeIsle anche questo sito web offre una vasta gamma di temi professionali ed economici.

Vi consiglio di visitare (o acquistare il vostro tema) in questi 4 siti web, sono tutti ottimi e offrono una vasta gamma di temi per il vostro blog.

 

  • Ultimo step, i plugin e i servizi aggiuntivi.

Avere un blog è sicuramente una grandissima e bellissima opportunità per tutti ma è anche un’attività che richiede molto tempo e dedizione. La tecnologia ormai ha fatto tantissimi passi avanti, aiutando così i blogger a rendere un po’ più “leggera” la gestione dei loro blog.

Proprio per questo mi sento di consigliarvi dei plugin e dei servizi aggiuntivi che possono aiutarvi a gestire al meglio il vostro blog e ad automatizzare qualche lavoro.

      1. DMCA ad esempio, è un servizio che aggiunge automaticamente un watermarker (o logo) a tutte le foto del vostro sito web/blog in modo tale da proteggerle da furti o salvataggi indesiderati. Così il copyright delle vostre foto rimane sempre a voi. Utilissimo, vero? Direi fondamentale per proteggerele vostre foto in rete. Date un’occhiata al sito web per capire come aggiungerlo al vostro sito web o blog. Anzi, a proposito di foto, vi consiglio questo bellissimo software per editare le vostre foto ed aggiungere filtri fotografici in modo semplicissimo.
      2. Tailwind una vera colonna portante di tutti noi blogger ed estimatori dei social networks.

 

Altri servizi extra che riguardano la costruzione di una lista e-mail di persone che seguono il vostro blog:

  1. WPEka Club servizio molto conosciuto che dispone di tutte le funzioni extra per la creazione di liste e-mail.

Se invece, avete bisogno di foto di alta qualità per il vostro blog, vi consiglio StockUnlimited e Depositphotos Inc che permettono di acquistare e scaricare una vastissima gamma di foto in alta qualità per uso commerciale ed editoriale.

Per editare le vostre foto e aggiungere filtri fotografici vi consiglio invece InPixio, che dispone un’interfaccia molto semplice da utilizzare.

 

 

Per adesso è tutto, spero che questa guida gratuita vi sia d’aiuto per la creazione del vostro blog. Vi ricordo che l’articolo è in continuo aggiornamento, per cui potreste trovare sempre tips e servizi aggiuntivi.

Se vi è piaciuto questo articolo, che ne direste di lasciare un like o una condivisione? Mi fareste davvero molto felice!

Presto, vi scriverò altre guide gratuite mirate ad incrementare il traffico di visite del vostro sito web con i migliori gruppi di promozione di Facebook e i migliori programmi di affiliazione per monetizzare il vostro blog. Per ricevere le guide in tempo reale, vi consiglio di iscrivervi alla mia newsletter in modo tale da essere avvisati non appena pubblicherò le guide. Intanto grazie!

 

Iscriviti alla mia newsletter inserendo la tua e-mail. Basta un click! *




 

 




ALTRI ARTICOLI DAL BLOG:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *