Olio di Krill, tutti i benefici

I benefici dell’olio di Krill

Stai cercando di perdere qualche chilo, migliorare la tua pelle o mantenere il cervello in salute? Si consiglia di prendere in considerazione l’assunzione di olio di krill. Ad alto contenuto di acidi grassi omega-3 e antiossidanti, i potenziali benefici dell’olio di krill sono piuttosto impressionanti.

I benefici dell’olio di krill contro  l’olio di pesce sono quasi identici, ma l’olio di krill è più biodisponibile, più sostenibile e ha meno probabilità di essere contaminato da mercurio o metalli pesanti.

Cos’è l’olio di krill?

L’olio di krill è un integratore estratto da una specie di krill antartico, che è un piccolo crostaceo simile ai gamberetti che si trova nell’Oceano Antartico. Situato nella parte inferiore della catena alimentare, il krill si nutre principalmente di fitoplancton o alghe marine microscopiche .

L’olio di krill contiene una quantità altamente concentrata di acidi grassi omega-3, che sono stati associati a un ampio elenco di benefici per la salute, da una ridotta infiammazione a un ridotto rischio di malattia cronica. Oltre agli acidi grassi omega-3, l’olio di krill contiene anche acidi grassi derivati ​​da fosfolipidi e  astaxantina, un potente carotenoide venerato per le sue proprietà antiossidanti.

I benefici per l’olio di Krill comprendono tutto, dal rafforzamento delle ossa e delle articolazioni alla promozione della salute del cervello e altro ancora.

L’olio di krill è sicuro? Vantaggi dell’olio di krill

  • Combatte l’infiammazione
  • Migliora la salute del cuore
  • Mantiene la pelle luminosa
  • Benefici Salute del cervello
  • Supporta ossa forti e articolazioni
  • Può essere associato a un rischio di cancro ridotto
  • Aiuta a perdere peso

Vediamo alcuni di questi benefici:

Combatte l’infiammazione

L’infiammazione acuta è una normale risposta immunitaria che può aiutare a proteggere il corpo dagli invasori stranieri. L’infiammazione cronica, d’altra parte, è pensata per contribuire a una serie di condizioni di salute, tra cui obesità, diabete, malattie cardiache e persino il cancro. L’olio di krill è ricco di acidi grassi omega-3 come acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA), che hanno dimostrato proprietà antinfiammatorie. Secondo uno studio dell’Università di Teheran in Iran, l’integrazione con acidi grassi omega-3 per sole otto settimane è stata in grado di ridurre significativamente i livelli di marcatori infiammatori nel sangue. L’olio di Krill contiene anche astaxantina, un pigmento naturale che può aiutare a combattere i radicali liberi che causano l’infiammazione cronica.

Oltre a ridurre il rischio di malattie croniche, le proprietà antinfiammatorie dell’olio di krill potrebbero avere benefici di vasta portata che si estendono a quasi ogni aspetto della salute, dal rallentamento dell’invecchiamento alla protezione da certe condizioni autoimmuni.

Migliora la salute del cuore

Sia che stiate cercando di abbassare i livelli di colesterolo o semplicemente di mantenere il cuore in perfetta forma, l’olio di krill potrebbe essere in grado di aiutarvi. L’olio di krill è ricco di acidi grassi omega-3, che sono stati associati a una ridotta infiammazione, a un ridotto rischio di malattie cardiache e a miglioramenti della funzione cardiovascolare.

Uno studio condotto nel 2015 al Danbury Hospital si è concentrato sulla misurazione dei benefici dell’olio di krill sulla salute del cuore nelle persone con diabete. I ricercatori hanno scoperto che l’assunzione di 1.000 milligrammi di olio di krill ha ridotto diversi fattori di rischio di malattie cardiache e persino un aumento dei livelli di colesterolo HDL benefico.

Nel frattempo, altri studi hanno dimostrato che gli acidi grassi omega-3 presenti nell’olio di krill possono abbassare la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, ridurre i trigliceridi alti e ridurre il rischio di malattia coronarica . Chiaramente, il contenuto di omega 3 svolge un ruolo enorme nei benefici dell’olio di krill per il cuore.

Mantiene la pelle luminosa

Dall’acne alla dermatite, l’infiammazione è alla base di molte condizioni cutanee comuni. Uno dei principali benefici dell’olio di krill per la salute della pelle è il suo contenuto di acidi grassi omega-3, che hanno la capacità di alleviare l’infiammazione e mantenere la pelle luminosa.

Uno studio fuori dalla Corea del Sud, ha osservato che la supplementazione con acidi grassi omega-3 riduce l’ acne infiammatoria di un impressionante 42%. Un altro studio su animali pubblicato nel  Journal of Medical Investigation ha anche dimostrato che DHA ed EPA, due tipi di acidi grassi omega-3 presenti nell’olio di krill, erano in grado di bloccare la produzione di una specifica molecola coinvolta nell’infiammazione, aiutando nel trattamento di condizioni come la dermatite atopica.

L’olio di krill contiene anche astaxantina, che può aiutare a migliorare la salute della pelle ancora di più. Secondo uno studio del 2009, la supplementazione orale in associazione all’applicazione topica dell’astaxantina riduce le macchie e le rughe dell’età migliorando nel contempo la struttura della pelle e il contenuto di umidità.

Fonte: Omegor



 

ALTRI ARTICOLI DAL BLOG:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *